Questo sito è dedicato allo sviluppo e alla pratica della scrittura creativa in tutte le sue forme e comprende l’analisi critica di vari mezzi espressivi, dalla narrativa alla musica, dal cinema al teatro, passando per altre forme che fin troppo spesso sono considerate minori: la televisione e il fumetto.

scrittura   /   scrittura creativa: che passione!

(martedì, 14 febbraio 2012)

Ho voluto aprire questo sito centrato sulla scrittura creativa, per soddisfare un bisogno.
Ho cercato a lungo nella rete un sito che parlasse di scrittura creativa.
Ne ho trovati parecchi naturalmente, ma nessuno era in grado di soddisfare le mie aspettative.
Per me un sito di questo genere doveva avere delle caratteristiche molto chiare:

  • Doveva essere in lingua italiana e sostanzialmente gratuito (non sono contrario a sezioni a pagamento, purché offrano un servizio di alto livello, o alla promozione di Ebook).
  • Doveva essere regolare nella pubblicazione degli articoli.
  • Gli articoli dovevano fornire uno spunto di riflessione, dei “granelli di ispirazione” in grado di fare girare la mia “macchina creativa” senza incepparla.

Nel momento in cui scrivo queste righe, un sito del genere finora non l’ho trovato.
Se lo conoscete o lo gestite, mandatemi l’indirizzo, ne parlerò in questa sede.
Il concetto di concorrenza nell’era di internet è francamente vecchio e stravecchio.
Preferisco la libera circolazione delle idee.

In ogni caso è per questo che nasce questo sito, per l’ambizione un po’ folle di colmare una lacuna.

Ci sono molte scuole di scrittura in Italia e sono convinto che molte di queste scuole siano buone, se non addirittura ottime.
Credo anche che molte scuole siano in grado di fornire una metodologia allo stesso tempo di livello discreto e facilmente accessibile a chiunque.
Iscriversi a una scuola di scrittura però molto spesso richiede un atto di fede: è difficile sapere in anticipo quali sono le idee del docente o “facilitatore”, quale sia il suo progetto e dove voglia portare la propria classe.
Se è vero che una delle prime regole della scrittura drammaturgica (e non solo) è “mostrare invece di dire”, forse è arrivato il momento che ogni scuola di scrittura creativa mostri il proprio manifesto, non solo dal punto di vista degli intenti generici (costruzione di un intreccio, personaggio ecc…) ma anche dal punto di vista dell’aspirante scrittore cui si rivolge.
In questo modo ogni possibile allievo potrebbe ottenere proprio ciò che cerca, non restare illuso da chimere di pubblicazione e capire anche lui (o lei) che cosa vuole fare con la propria scrittura.
Al momento mi sembra (posso sbagliarmi) che si vaghi in una selva di offerte in cui sono prese in considerazione il nome più o meno famoso, il luogo più o meno vicino casa o il prezzo per aderire a un corso o a un laboratorio.

Naturalmente ho delle idee su come dovrebbe essere un laboratorio.
Io stesso sto tenendo un laboratorio di scrittura (in questa fase gratuito).
In questa sede intendo registrare anche questa esperienza e delineare quello che per me significa “scrittura creativa”, secondo una serie di scritti che saranno qui pubblicati di volta in volta.

Esaminiamo ora il tipo di articoli che saranno pubblicati in questa sezione di scrittura creativa:

  •  Articoli di metodologia, in cui si parla in concreto di tecniche di scrittura.
    Si parlerà soprattutto di narrativa, ma ci sarà qualche incursione della drammaturgia (vale a dire: scrittura teatrale).
  • Analisi di racconti, romanzi, fumetti, serie televisive, (in qualche caso e con le dovute cautele: articoli di cronaca) in cui vengono messi a nudo alcuni meccanismi della scrittura.
    Come lettore, questo è il tipo di articoli che cerco più attivamente su internet.
    Non sempre con successo.
  • Interviste a scrittori e autori.
  • Recensioni di strumenti utili a chi scrive per passione o per professione: programmi, applicazioni, bloc notes e penne e tutto quanto possa essere non solo di ausilio, ma anche di ispirazione per l’organizzazione del proprio pensiero in forma scritta.
  • Testimonianze su come io stesso uso la scrittura nella vita di tutti i giorni, non per finalità narcisistiche (spero!) ma perché sono fermamente convinto che ogni testimonianza sia utile. Io stesso ne cerco e ne leggo il più possibile su internet.
  • Ripubblicazione di articoli o di scritti che mi piacciono, anche tradotti da altre lingue (previa richiesta di autorizzazione).
  • Link ad articoli o scritti che trovo interessanti.

La parte più importante poi sarà il dialogo con chi sarà interessato ai miei scritti.
I vostri commenti, suggerimenti, lamentele e proteste saranno per me la parte più importante per la costruzione del mio progetto.

Condividi condividi su Del.icio.us condividi su Digg


4 commenti

  • Anna
    il 23 maggio 2013 alle 23:06 ha scritto:

    Sono stra contenta di aver trovato questa pagina! è da un po’ che giro sul web in cerca di qualche suggerimento/consiglio/esempio per migliorare la scrittura e in particaolare quella creativa.. piano piano mi leggerò tutto :-D
    sono ammesse domande e dubbi ?

    Ciao!

  • mauro
    il 5 giugno 2013 alle 12:56 ha scritto:

    Certo che sono ammesse domande e dubbi! :)

  • Riccardo
    il 9 settembre 2014 alle 9:32 ha scritto:

    Sono contento che in giro per il web ci siano persone che abbiano questa lodevole passione per la scrittura, non importa il genere, ma la pratica. Allora il mio piacere è ,non quello di scrivere, non sentendo l’urgenza di lasciare una testimonianza, bensì la voglia di leggere meglio. Mi spiego: capire fino in fondo il messaggio, oltre il testo, che il narratore intende veicolare. La bellezza della scrittura goduta fino in fondo. Ecco perché sono sempre più importanti questi contesti in cui talenti della scrittura mettono a disposizione di tutti la propria esperienza. Quindi concludo con un grazie a Lei che sta avviando, con successo direi, questo progetto di scrittura. Auguri, sinceri.

  • Alberto
    il 5 dicembre 2014 alle 10:58 ha scritto:

    Ben vengano siti come il suo! GRAZIE in anticipo per tutto ciò che potrò apprendere dalla sua esperienza. Auguri di buon proseguimento, e un cordiale saluto.

 

RISPONDI


+ 4 = 5

ARTICOLI PRECEDENTI

notizie cinema teatro musica scrittura